Paola Salvioni - Logo

COUNSELING

Il counseling offre un sostegno per superare una difficoltà facendo emergere nel cliente le sue risorse interne e la sua capacità dieffettuare un cambiamento. Lavorando nel “qui ed ora”, cioè nel presente, il cliente ha l’opportunità di elaborare la situazione che sta vivendo facendo tesoro della sua esperienza e acquisendo maggior consapevolezza di sé e del suo vissuto.
Il counselor, creando uno spazio d’ascolto e di riflessione dove il cliente si può esprimere liberamente, facilita l’esplorazione del cosa, come, quando e perché, per arrivare ad una maggiore consapevolezza di sé, delle circostanze vissute e del possibile cambiamento. È con l’esplorazione che il cliente può comprendere la dinamica del suo disagio e, di conseguenza, mettere in atto modalità diverse.
Il counseling è uno spazio comune dove le esperienze del cliente e del counselor si fondano insieme per affrontare un momento di difficoltà o di incertezza del cliente. È un percorso di breve durata, circoscritto al tema che il cliente decide di voler affrontare e tutelato dal segreto professionale.
La finalità del percorso è soprattutto quella di permettere al cliente di vedere chiaramente le dinamiche innescate e perciò, poter agire diversamente per attivare un cambiamento positivo.

//CODICE DI ANALYTICS //CODICE DI ANALYTICS //CODICE ANALYTICS FINE